Dinosaurio record in Patagonia, aveva una lunghezza tra i 32 e i 24 metri.

Ritrovato dinosaurio record in Patagonia, aveva una lunghezza tra i 32 e i 24 metri.

Quel “discorso intorno agli antichi esseri viventi” che è la paleontologia dà oggi abbondanti frutti sopratutto nella Patagonia argentina.

I siti paleontologici della Patagonia argentina risultano essere attualmente una fonte estremamente preziosa per lo sviluppo in questo settore.

Com’è noto infatti questa è ad oggi una delle aree geografiche più importanti per la ricerca scientifica sui dinosauri.

Dinosaurio record in Patagonia, aveva una lunghezza tra i 32 e i 24 metri. Condividi il Tweet

Patagonia Giurassica.

I siti della Patagonia si sono rivelati da qualche decennio dei ricchi giacimenti di fossili.
superosso

Paleontologia.

Quando i paleontologi se lo sono trovati di fronte la prima volta, non credevano ai loro occhi.

Eppure ci sono volute settimane intere di lavoro per appurare che i resti ritrovati in Patagonia erano proprio quelli di un ‘super-dinosauro’ noto come ‘Futalognkosaurus dukei’.

In lingua mapuche vuol dire ‘capo gigante dei sauri”, un fossile dell’animale, che 88 milioni di anni fa viveva in SudAmerica.

dinosauri ptagonia infografica-1

Scoperta.

“E’ uno dei tre fossili piu’ grandi mai scoperti al mondo e il piu’ completo, in quanto abbiamo trovato il 70% dello scheletro”, ha sottolineato oggi Jorge Calvo, direttore del centro di paleontologia dell’Universita’ argentina di Comahue.

Calvo è tra i principali autori di uno studio sull’animale pubblicato negli annali dell’Accademia brasiliana delle Scienze.

Il ‘capo gigante dei sauri’ aveva una lunghezza tra i 32 e i 24 metri, con un peso pari a 80 tonnellate.

dinosauri ptagonia

Gli esperti hanno presentato alla stampa la replica di una vertebra che ha una lunghezza di 1,10 metri.

Il peso che doveva raggiungere i 200-300 chilogrammi.

Leggi anche: Parco Nazionale Lago Puelo il fascino della Patagonia dei laghi.

Area.

Nell’area dove e’ stato scoperto il ‘Futalognkosaurus’ sono stati trovati anche un migliaio di fossili di animali e piante.

Questa scoperta permetterà di  “ricostruire l’ecosistema del periodo cretaceo con una precisione mai raggiunta finora”.

antropologo

Autori.

Gli autori della scoperta hanno affermato che il dinosauro sembra rappresentare una specie sconosciuta con una struttura particolare del collo.

“L’erbivoro gigante viveva sulla terra circa 88 milioni di anni fa.

“Sono quasi certo che si tratta di una nuova specie”, ha affermato Peter Mackovichy, coinvolto nella scoperta.

“Ho visto alcuni resti del Futalognkosaurus ed è veramente gigante”, ha concluso.

dinosauri ptagonia infografica

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al feed cliccando sull’immagine qui sotto per essere informato sui nuovi contenuti del blog:

feed-rss-icon-mate-pava522

2 thoughts on “Dinosaurio record in Patagonia, aveva una lunghezza tra i 32 e i 24 metri.

  1. Secondo Carballido, si tratta di una delle cinque scoperte più importanti degli ultimi 20 anni nel campo della paleontologia, perché tranne per il cranio è stato ricostruito tutto lo scheletro della specie, “il che ci permetterà di rispondere a molte domande che ci facciamo e conoscere per prima volta e con esattezza questioni legate con l’anatomia e la morfologia di animali di queste dimensioni”. Resta ora da trovare un nome per la nuova specie.

    Secondo gli scienziati argentini “deve descrivere la sua grandiosità e ricordare sia la regione sia i proprietari della fattoria che hanno trovato i primi resti”. O forse potrebbe ricordare Aurelio Hernandez, il contadino che scoprì i primi resti ed è morto due anni prima che iniziassero gli scavi.
    http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2014/05/dinosauro-patagonia-640.jpg

Lascia un commento

*