La Patagonia Argentina offre agli occhi del visitatore una natura incontaminata.

La Patagonia è una regione che occupa l’estremo sud dell’America Latina. La catena delle Ande fa da confine tra la parte argentina e quella cilena. La prima è caratterizzata da steppe aride, praterie e deserti. Nel frattempo la seconda, quella cilena, ha fiordi glaciali e foreste pluviali. La famosa autostrada argentina RN-40 supera il monte Fitz Roy e il Ghiacciaio Perito Moreno nel Parco Nazionale Los Glaciares. Area: 1.043.000 km²

La Patagonia Argentina è generalmente una regione di ampie pianure steppiche, alle quali si susseguono altopiani che raggiungono circa i 100 metri di quota e caratterizzati da un’enorme distesa ciottolosa priva di vegetazione. Nelle depressioni delle pianure si formano gli stagni o i laghi d’acqua dolce e salmastra.

Ghiacciaio Perito Moreno.

Patagonia Argentina.

Verso le Ande il paesaggio ciottoloso cede il posto a formazioni rocciose caratterizzate da porfido, granito e lave basaltiche. Allo stesso modo la vita animale diventa più abbondante e la vegetazione più lussureggiante.

La Patagonia Argentina offre agli occhi del visitatore una natura incontaminata. Condividi il Tweet

L’alta piovosità delle Ande occidentali e le temperature più basse delle acque superficiali del mare generano masse d’aria fredda e umida. Di conseguenza queste masse d’aria contribuiscono al mantenimento dei campi glaciali e dei ghiacciai, che sono i più grandi nell’emisfero sud fuori dell’Antartide.

Leggi anche:  Escursione al Fitz Roy detto anche Chaltèn, la montagna che fuma (1a parte).

Tra le depressioni di cui il plateau è intersecato trasversalmente, la principale è il Gualichu, a sud del Río Negro, seguita dal Maquinchao e Valcheta.

Il ghiacciaio Upsala soprattutto è il più grande del Sudamerica, con una superficie totale di circa 900 km quadrati e termina nel Lago Argentino con un fronte largo oltre 10 km ed alto fino a 80 metri.

Ghiacciaio sul canale di Beagle nel Parco nazionale Alberto de Agostini.

Clima.

Il clima è diverso nelle varie sub-regioni:

Sulla costa Atlantica (all’altezza di Caleta Olivia) il clima è temperato e secco tutto l’anno, con calde estati e inverni miti;
Nel frattempo nella Meseta della Patagonia il clima è continentale, con estati più calde e inverni con temperature attorno a 0 °C;
Nella zona della Ande il clima è umido e fresco;

Leggi anche: Il ghiacciaio Perito Moreno offre un fenomeno naturale unico, spettacolo di bellezza indescrivibile.

Territori e mete turistiche.

Le quattro province appartenenti a questa regione sono le seguenti:

Neuquén
Rio Negro
Chubut
Santa Cruz

Centri urbani.

In seguito una lista dei centri urbani raggruppati per area di appartenenza:

Gaiman
Puerto Madryn
Punta Tombo
Trelew — Grazie al suo aeroporto, Trelew costituisce il punto d’accesso alla zona più turistica della Patagonia. Tuttavia per il resto la città ha poca rilevanza turistica.

Regione dei laghi.

El Bolsón
Junín de los Andes
San Carlos de Bariloche — Situato ai piedi delle Ande, sulle sponde del lago Nahuel Huapi.
San Martín de los Andes — Ai piedi della Ande, sulle sponde del Lago Lácar.
Villa La Angostura — Situata sulla sponda nord-occidentale del lago Nahuel Huapi.
El Calafate — In prossimità del Parco nazionale Los Glaciares e del ghiacciao Perito Moreno.
El Chaltén — Porta di accesso al Parco nazionale Los Glaciares.

Altre destinazioni.

Parco nazionale Los Glaciares — Inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.
Parco nazionale Nahuel Huapi — Ubicato al confine tra la provincia di Neuquén e la provincia di Río Negro.
Ancora la Penisola di Valdés — Penisola situata lungo la costa atlantica nella Provincia di Chubut. Ha un unico villaggio, Puerto Pirámides.

Come arrivare.

In aereo.
La regione è raggiungibile in aereo attraverso i seguenti aeroporti:

Comandante Armando Tola International Airport (IATA: FTE, ICAO: SAWC), Camino al Aeropuerto, El Calafate. L’aeroporto è servito solo dalle compagnie aeree: Aerolíneas Argentinas, LAN Argentina e LADE.

Piloto Civil Norberto Fernández International Airport (IATA: RGL, ICAO: SAWG), Ruta N3, km 2618 RÍO GALLEGOS. L’aeroporto è servito solo dalle compagnie aeree: Aerolíneas Argentinas, LAN Argentina e LADE.

In auto.
Strada nº 3 (strada cilena nº255)
Ancora la tradizionale strada (Ruta) n° 40.
Strada nº 53
Strada nº 5

Albatro ad Ushuaia

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al feed cliccando sull’immagine qui sotto per essere informato sui nuovi contenuti del blog:

feed-rss-icon-mate-pava522

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Mesopotamia argentina un luogo dove crescono una fauna e una vegetazione generosa ed indomita. Successivo La regione centrale si caratterizza per le vaste pianure fertili e grandi agglomerati urbani.

2 commenti su “La Patagonia Argentina offre agli occhi del visitatore una natura incontaminata.

  1. Seguendo il corso dello bellissimo Fiume Palena attraverso la Patagonia per arrivare all’Oceano più grande del mondo, un’esperienza indimenticabile fino al Pacifico.

    • argentinatour il said:

      Il Fiume Palena attraversa la provincia omonima dal suo ingresso in Cile fino alla sua foce nell’Oceano Pacifico.
      Il paesaggio che lo circonda è quello andino, colline verdeggianti dedicate al pascolo, alte montagne innevate e insospettati vulcani spenti da numerosi anni ricoperti da ghiacciai perenni.
      Lungo il suo percorso regala numerose piccole spiagge perfette per la pesca da bordo fiume e molte favolose “spring creeks” nelle quali mettere alla prova la tecnica di lancio della mosca.

Lascia un commento

*