Crea sito

Cerro Piltriquitrón energia magnetica, foreste e viste spettacolari racchiudono un fascino enigmatico.

Il Piltriquitrón è, per qualcuno, un centro di energia magnetica, altri godono solo delle sue foreste e delle viste spettacolari senza cercare molte spiegazioni.

La verità è che i “Piltri”, come lo chiamano, racchiudono un fascino enigmatico.

A El Bolsón, ovunque tu decida di andare, il Piltriquitrón è sempre il punto di riferimento. Il suo nome, così difficile da pronunciare per quelli di noi che non sono del luogo, significa in lingua mapuche “appesi alle nuvole” e in effetti è l’apparenza di giorni piovosi o nuvolosi.

ovunque tu decida di andare, il Piltriquitrón è sempre il punto di riferimento.

Cerro Piltriquitrón, foreste e viste spettacolari.

Chi è interessato al magnetismo e alla rabbia saprà che il “Piltri” emana un’energia speciale che migliora l’umore.

Vero o no, questa collina ha il suo fascino speciale che si estende su tutta la valle.

Per percorrerlo, devi andare a pochi chilometri dal centro della città e prendere una strada sterrata che sale sul pendio fino a raggiungere la piattaforma della collina, situata a 1.200 m.a.s.l.

A questo punto c’è un sentiero che porta alla Foresta Intagliata e un altro sentiero più breve che porta alla base di lancio del parapendio. Da questo punto, le viste sono spettacolari, ma le viste migliori sono più alte.

Leggi anche:  Ushuaia è la città più australe del pianeta, la città alla “fine del mondo”.
Il Piltri ha il suo fascino speciale che si estende su tutta la valle.

Piltriquitrón è circondato da boschi di cipressi e cohiues.

Una tipica vegetazione lussureggiante cresce su tutto il fianco della collina, principalmente boschi di cipressi e cohiues insieme a spine nere e altri arbusti che invadono ogni angolo. In autunno i toni ocra, dorati e arancioni vestono la montagna donando più bellezza al paesaggio.

Un fascino enigmatico. Un centro di energia magnetica. Ma anche una vegetazione tipica a foglia cresce su tutta la collina. Soprattutto un paesaggio affascinante dove perdere di vista.

Una passeggiata senza grandi difficoltà consente l’accesso al rifugio. Dopo un’ora attraverso la foresta, il percorso culmina in un punto di vista incredibile che ci dà respiro.

Dal Piltri si può vedere la catena montuosa delle Ande con le sue cime più importanti.

Una vista panoramica.

Da lì si può vedere la catena montuosa delle Ande con le sue cime più importanti come la collina di Tronador, le Tres Picos, la splendida valle del Blue River e, in ottime condizioni di visibilità, fino al vulcano Osorno nel territorio cileno.

Dietro il rifugio arriva un altro sentiero che conduce alla vetta. È un trekking un po ‘richiesto ma molto interessante, attraversa la foresta di lengas e traccia un ruscello che sale sulla cima.

È molto importante seguire i segni rossi sulle pietre perché indicano più facilmente il percorso e, in caso di maltempo, ritornano al rifugio, perché le nuvole scendono e i riferimenti si perdono.

Leggi anche:  Argentina Tour: i 10 articoli più letti nel mese di Aprile 2015.

Dopo lo sforzo, raggiungere i 2.260 metri del Piltriquitrón è una conquista che ha la sua ricompensa: un paesaggio affascinante da perdere di vista.

È molto importante seguire i segni rossi sulle pietre perché indicano più facilmente il percorso

Dati utili.

Come arrivare: la collina si trova a 11 km dal centro. Dalla strada nazionale 258, viene firmata una svolta a sinistra, che porta alla base.

Da tenere in considerazione: in estate è meglio approfittare della mattinata per fare la salita, portare acqua, scarpe leggere e stivali per intraprendere il tour. Puoi scoprire di dormire nel rifugio portando il tuo sacco a pelo.

Print Friendly, PDF & Email

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

Leggi anche:  Escursione al Fitz Roy detto anche Chaltèn, la montagna che fuma (1a parte).

2 Risposte a “Cerro Piltriquitrón energia magnetica, foreste e viste spettacolari racchiudono un fascino enigmatico.”

  1. La collina di Piltriquitrón è sempre un punto di riferimento per ogni movimento che desideriamo fare a El Bolsón. Il suo nome, difficile da pronunciare per coloro che non sono della regione, significa in lingua mapuche “appeso alle nuvole”.

    1. Secondo gli esperti di magnetismo e rabdomanzia @Hugo, il “Piltri” emette un’energia curativa che aiuta il buon umore. Vale la pena studiare facendoci una passeggiata e confermando che è possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.